Settimana Santa
Sicilia | Eventi e cultura immateriale

Settimana Santa

Enna, EN, Italia

Come arrivare?

Partenza
Arrivo

Migliori condizioni

Servizi gratuiti

Altre informazioni

La Settimana Santa di Enna unica nel suo genere è caratterizzata dai riti secolari con la partecipazione di 16 confraternite e di 3000 confrati incappucciati . Un viaggio sacro e composto, per le vie della Città che suscita grande pathos e una sentita partecipazione.

Ogni siciliano vive con grande pathos il periodo della Pasqua. I riti della Settimana Santa sono espressione di una forte religiosità e di una sentita partecipazione alla Passione, Morte e Resurrezione di Cristo.  E' proprio la Settimana Santa uno dei momenti più suggestivi per visitare Enna. E' un bene protetto dall'Unesco, i cui riti secolari, per la loro sacralità mesta e dolorosa, rendono la Settimana Santa unica nel suo genere. Il momento culminante è il Venerdì Santo. Le 16 confraternite con i 3000 confrati incappucciati iniziano dal Duomo la solenne processione per le vie della Città, illuminate in maniera artistica con fiaccole ad olio. Il viaggio sacro è caratterizzato da compostezza, decoro, commosso silenzio e rigore mistico, spezzato lungo il tragitto dalle struggenti marce funebri che si riallacciano alla memoria dei “lamintazzi” Le confraternite in ordine di anzianità di costituzione precedono le “Vare” del Cristo Morto e dell’Addolorata. Al cimitero si assiste alla solenne benedizione con la croce reliquiario contenente una  Spina della Corona di Gesù Cristo. La processione si conclude con il rientro al Duomo da dove i fercoli vengono accompagnati nelle rispettive chiese.

Condividi

Invia la tua recensione su Settimana Santa

Invia la tua recensione


Aiutaci ad essere più precisi

Suggerisci una modifica

Cosa vedere nei dintorni