Palio dei Berberi
Eventi e cultura immateriale

Palio dei Berberi

0935 569111

Come arrivare?

Partenza
Arrivo

Migliori condizioni

Servizi gratuiti

Altre informazioni

Il “Palio dei Berberi" trova le sue origini nelle antiche usanze berbere dei coloni che si fermarono nell'ottavo secolo d.c. nell'allora Kalab-shibet oggi Calascibetta. I cavalli si lanciano nella corsa, montati rigorosamente "a pelo", senza sella, secondo l'antica tradizione araba.

Ogni anno a Calascibetta la prima domenica di settembre si svolge l’antichissimo “Palio dei Berberi". Le sue origini sono certamente da ricercare nelle antiche usanze berbere dei coloni che si fermarono nell'ottavo secolo d.c. nell' allora Kalab-shibet, quindi in questo evento, si rivivono le antiche commistioni religiose di Calascibetta, dove cristiani, arabi ed ebrei hanno vissuto e convissuto. I cavalli si lanciano nella corsa, montati rigorosamente "a pelo", senza sella, secondo l'antica tradizione araba. I berberi si fermarono in questi luoghi per espugnare in seguito l'imprendibile roccaforte di Enna in mano in quell'epoca ai bizantini; essi amavano le feste e i palii, e i loro stupendi cavalli si lanciavano in corsa tra boschi e fiumi. La corsa attuale si svolge nello spiazzo denominato proprio "u chianu a cursa", dove si rivive questo evento in concomitanza con la festa della Madonna del Buon Riposo.

Condividi

Invia la tua recensione su Palio dei Berberi

Invia la tua recensione


Aiutaci ad essere più precisi

Suggerisci una modifica

Cosa vedere nei dintorni