Visit Paestum: l’antica Poseidonia della Magna Grecia
GRAND TOUR BLOG | 23 Ottobre 2018

Visit Paestum: l’antica Poseidonia della Magna Grecia

Visit Paestum: l'antica Poseidonia della Magna Grecia

Visit Paestum: un luogo davvero incantevole e suggestivo. Patrimonio UNESCO intriso di storia e cultura, è un “must to visit” per qualsiasi tour classico in Italia anche grazie alla sua posizione strategica a sud della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana e nel cuore del Parco Nazionale del Cilento.

Storia, arte e cultura

Poseidonia, questo l’antico nome dell’attuale città di Paestum, fu fondata nel VI secolo a.C. dai coloni greci di Sibari ed è oggi uno dei complessi monumentali più grandi, più ricchi e meglio conservati dell’antichità. Una città che appartiene alla Magna Grecia, visitarla è come fare un tuffo nella storia, un viaggio nel tempo alla scoperta di epoche diverse. Nota ai più per la magnificenza dei templi dorici, Paestum offre ai turisti un tour emozionale tra i resti dell’antica agorà greca, un percorso tra monumentali mura in pietra a perimetro pentagonale inframezzate da 24 torri d’avvistamento: un tesoro archeologico unico e raro!

Visit Paestum: cosa vedere

Visit Paestum: l'antica Poseidonia della Magna Grecia

I templi di Paestum sono l’attrazione principale della destinazione campana, ma ci sono tanti buoni motivi per visitare la città. L’ampia area archeologica aperta al pubblico comprende edifici civici, il foro romano e l’anfiteatro, strade pavimentate e rovine di edifici residenziali. Di particolare interesse è anche il Museo Archeologico Nazionale,  sito difronte ai templi e scrigno di tantissimi reperti, prevalentemente oggetti di manifattura greca e lucana. Composto da sale espositive sconnesse tra loro, il Museo ospita sezioni di frontoni, decorazioni e sculture provenienti dall’area archeologica e da altri siti vicini, per lo più risalenti all’epoca greca e alcuni mostrano una chiara relazione con le opere etrusche dell’Italia centrale. Tra le opere più popolari c’è la Tomba del Tuffatore, una stranezza notevole. Questo è infatti l’unico dipinto murale esistente di una tomba greca e mostra una semplice immagine di un uomo solitario che si tuffa nell’acqua. Altre pitture tombali nel museo risalgono all’epoca lucana e mostrano scene di combattimenti.

Visit Paestum : il periodo migliore

Terra che unisce arte, cultura ed enogastronomia Paestum è una meta di viaggio tipicamente estiva. Sebbene sia possibile visitare i Templi e le attrazioni di Paestum in una gita di un giorno, l’atmosfera è così magica e così tranquilla che merita davvero almeno un pernottamento. Inseritela in un trip plan alla scoperta delle meraviglie della Campania, approfittatene per un po’ di sano relax sulle spiagge della costiera e non lasciate il territorio senza aver prodotto i piatti tipici d’eccellenza. Saranno ottimo spunto per ritornare!