Parco Nazionale del Cilento: una destinazione da non perdere
GRAND TOUR BLOG | 9 Novembre 2018

Parco Nazionale del Cilento: una destinazione da non perdere

Parco Nazionale del Cilento: una destinazione da non perdere

Il parco Nazionale del Cilento non lontano dalla famosa Costiera Amalfitana, è uno dei segreti meglio custoditi in Italia. Terra ricca di storia e rovine secolari, si caratterizza per catene montuose spettacolari, spiagge incontaminate, una tradizione enogastronomica molto forte,  spesso tramandata di generazione in generazione.

Ogni anno migliaia di turisti italiani e stranieri decidono di trascorrere le loro vacanze nei villaggi del Cilento, rimanendo affascinati dalle bellezze naturali e selvagge che solo la Costa del Cilento può offrire.

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: storia, arte e cultura

Secondo parco in Italia per dimensioni, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, si estende dalla costa tirrenica alla fine della Campania e della Basilicata e conserva numerose tracce di presenza umana. Grazie a straordinarie caratteristiche naturali è stato incluso nel 1998, insieme ai siti archeologici di Paestum e Velia e alla Certosa di Padula, nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco.

Si tratta dunque di un vasto territorio che per la pluralità delle culture  e per la tipologia ambientale che lo contraddistingue, vanta una moltitudine di tradizioni secolari. I suoi borghi più noti sono la bellissima Santa Maria di Castellabate, Acciaroli, Velia, Palinuro, Marina di Camerota, Scario, Policastro Bussentino che si caratterizzzano per una combinazione di baie e lunghe distese di sabbia dorata meta ogni anno di turismo internazionale.

Altrettanto affascinanti sono le città e i piccoli borghi  dell’entroterra quali Vallo della Lucania, Roscigno, Morigerati, Laurino che offrono esperienze di viaggio alla riscoperta della natura e della tradizione contadina.

Cilento: la tradizione enogastronomica

Parco Nazionale del Cilento: mozzarella di bufala campana

Quando si parla del Parco Nazionale del Cilento non si può non parlare di Enogastronomia. La migliore Mozzarella del mondo proviene da questa regione. Qui i bufali vengono trattati come stelle in ottime condizioni di vita per produrre il miglior latte da utilizzare nella produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP e derivati come la ricotta, lo yogurt, i dolci e il gelato, che sapranno soddisfare le esigenze di ogni palato.

Patria della Dieta Mediterranea il Cilento è sempre stato sinonimo di cibo sano e buono. Ogni anno centinaia di turisti da tutto il mondo in occasione di vari festival gastronomici organizzano i loro viaggi per degustare i prodotti tipici, DOP e IGP e testare con mano l’antica arte della produzione manuale. Tantissimi sono infatti i borghi in cui pasta, olio, vino, pane si producono ancora attraverso ricette tramandate di generazione in generazione.  Una perla da non perdere per chi viaggia alla scoperta dei veri sapori della cucina.