Le spiagge più belle della Sicilia

Le spiagge della Sicilia

Le spiagge della Sicilia sono delle bellezze naturali: vi aspettano una natura mozzafiato ed angoli segreti tutti da scoprire ed amare.

Spiagge indimenticabili che “chiedono di tornare” sapendo di poter promettere e mantenere…

La magia delle spiagge della Sicilia

La magica Sicilia, terra di antichissima civiltà e con tradizioni secolari, aspetta i suoi turisti a braccia aperte per far vivere loro dei momenti magnifici in posti da sogno.

Le spiagge siciliane sono tutte dei veri paradisi: bisogna solo decidere la meta e passare delle splendide giornate sotto il sole caldo della Sicilia.

Qualsiasi meta si sceglierà sarò sempre una meta diversa dall’altra perché è una costa che ha da offrire qualcosa per tutte le esigenze.

Coste che offrono tratti di spiaggia con sabbia finissima ma anche tratti con rocce che si tuffano nel mare fino ad incontrare spiagge con fondali che sono tutelati dalle riserve marine.

Insomma spiagge dalle mille caratteristiche che accontenteranno tutti: grandi e piccini saranno felici di trascorrere le loro giornate fra bagni, giochi e scorribande.

Dove poter trascorrere delle ore in relax

Rilassarsi sulle spiagge siciliane è un’esperienza magnifica: da raccontare e ricordare per sempre!

Le più belle spiagge dove poter trascorrere delle belle ore sono:

      • Isola dei Conigli: appartiene all’arcipelago delle Isole Pelagie. Si tratta di un vero e proprio gioiello che tutto il mondo ci invidia: è completamente rocciosa e  le sue coste sono bagnate da acque che hanno colori che vanno dal verde smeraldo al blu cobalto;
      • Cala Rossa: situata a nord ovest dell’isola di Favignana rende questo tratto spettacolare con insenature e scogli che punteggiano la macchia mediterranea. La caletta è raggiungibile per via mare o per via terra attraverso un ripido ma pittoresco sentiero;
      • Cala Capreria: acque limpide e turchesi, una spiaggia di pietre colorate e rocce chiare alle nostre spalle: siamo all’interno della Riserva Naturale dello Zingaro, in provincia di Trapani, e questa è Cala Capreria, così isolata e quasi incontaminata che ti catturerà con il suo fascino selvaggio;
      • Scala dei Turchi: quando a scolpire un paesaggio è la Natura c’è poco da dire, ci si può solo innamorare: questa spiaggia, a ridosso di una bianchissima falesia di marna che digrada a picco nel mare smeraldino, è uno di quei posti che vi toglie il fiato;
      • Fontane bianche: a poca distanza da Siracusa, leggermente a sud, la spiaggia di Fontane Bianche, il cui nome deriva dalle fontane d’acqua dolce della zona, ha sabbia chiara che si alterna a tratti di scogliere e vanta un mare cristallino da invidiare a quello dei tropici;
      • Isola Bella: a breve distanza dalla costa di Taormina. Il nome, che un barone tedesco affibbiò all’isola, dice tutto: questo posto è un inno alla bellezza, una bellezza che va celebrata e condivisa;
      • Calamosche: incastonata tra Vendicari e Noto, questa insenatura paradisiaca, chiamata Funni Musca dagli abitanti locali, è lambita da un mare meraviglioso con colori vividi e intensi, che ti invitano a immergerti, e grazie alla tipica morfologia della costa, piena di grotte, qui puoi ammirare una variegata fauna marina;
      • San Vito lo Capo: la lunga spiaggia di Santu Vitu, in provincia di Trapani, nella punta nord occidentale della Sicilia, è un incanto della natura;
      • Sampieri in Scopello: una serie di calette che si aprono nelle rocce a picco sul mare, acque trasparenti e piccole coste di sabbia e ghiaia ti faranno riscoprire quanto è bella la vita;
      • Mondello: A pochissima distanza da Palermo, la spiaggia di Mondellotra il Monte Gallo e Monte Pellegrino, sarà il vostro approdo se volete conciliare natura e storia.

    Conclusioni

    A questo punto non resta che preparare la valigia…chiuderla e partire per avventurarsi nelle spiagge della splendida Sicilia! Buon viaggio!

Contattaci

Trattamento Dati Personali

12 + 6 =