Le spiagge più belle della Basilicata

La Basilicata ed i suoi mari

La Basilicata è circondata da due mari: Mar Tirreno formato da acqua alta ed insenature ed il Mar Ionio le cui spiagge sono più adatte a famiglie e bambini.
In Basilicata ci sono delle bellissime spiagge provviste anche di pinete per ripararsi dal caldo eccessivo e per avere un pò di refrigerio.

Le 10 spiagge più belle della Basilicata

Ecco una guida alle spiagge più belle della Basilicata:

  1. Metaponto: è fornita di spiagge attrezzate ma anche di ampie spiagge libere situate in una natura incontaminata. La spiaggia percorre tutta la costa ed ha una bellissima sabbia dorata. Ha molte pinete che danno la possibilità di riposarsi al fresco;
  2. Nova Siri Marina: anticamente era conosciuta con il nome di “Bolliti“. La spiaggia è bagnata da un’acqua limpida con fondali sabbiosi adatti ai bambini. In questi lidi ci furono le riprese del film: “Tre fratelli” di Francesco Rosi;
  3. Calette di Maratea: sono delle piccole spiagge sabbiose incastonate tra le rocce e la vegetazione. La più bella è sicuramente Calaficarra formata da ghiaia e ciottoli. Sono spiagge adatte a chi ama la natura ed il relax ma anche agli appassionati di immersioni e di snorkeling per la profondità delle acque;
  4. Cala Jannita: è una delle spiagge più rinomate della Basilicata chiamata anche Spiaggia Nera per il colore scuro della sabbia. Spiaggia circondata da scogliere e boschi che formano il Parco Naturale d’Illicini. Spiaggia affascinante anche per la presenza della Grotta Sciabella in cui si riflette il colore turchese del mare.  Proprio su questa spiaggia, Laura Pausini, ha registrato il video della canzone “Non è detto“;
  5. Spiaggia del Bosco Pantano di Policoro: si tratta di una riserva naturale del WWF. Questa spiaggia è stata scelta dalle tartarughe marine, tra cui la specie Caretta Caretta, per deporre le uova;
  6. Porticello di Maratea (Acquafredda): si affaccia su una baia. Questa spiaggia è conosciuta perchè è presente nel mezzo del mare una bolla di acqua dolce e fredda visibile anche dalla strada. E’ circondata da una folta vegetazione e si trova in una grande cavità naturale: la Grotta del Dragone;
  7. Spiaggia Illicini di Maratea: il nome della spiaggia deriva dalla presenza dei lecci nani (in dialetto “illicini“). La spiaggia con fondali bassi è incastrata fra le rocce;
  8. Lido di Scanzano Jonico: è definita “la spiaggia della cittadina“. Spiaggia libera e lidi: tutto baciato da un mare limpido con fondali sabbiosi che diventano più profondi allontanandosi. La spiaggia ha locali per il divertimento notturno;
  9. Lido di Policoro: si trova poco lontano dal sito archeologico dell’antica città di Eraclea. La spiaggia è sabbiosa ed alterna spiagge libere e lidi ben attrezzati: mare cristallino con fondali bassi ma che diventano più profondi man mano che ci si incammina verso il largo. La spiaggia è confinante a sud anche con l’Oasi WWF Policoro Herakleia;
  10. Riva dei Ginepri: è una delle spiagge più esclusive della Basilicata. La particolarità è che gli ombrelloni sono distanziati tra loro per poter passare delle giornate in relax  e…non solo…gli angoli relax sono allestiti con divani e coperture in paglia per godersi un ottimo aperitivo davanti alla vista mare. L’arenile è ampio con sabbia finissima circondata da un mare cristallino e dai fondali bassi.

 

Contattaci

Trattamento Dati Personali

10 + 3 =