Gran Carnevale di Maiori: storia e curiosità

Il Gran Carnevale di Maiori, nato dall’iniziativa di alcuni giovani del posto, è uno degli appuntamenti più attesi in Costiera Amalfitana.

Origini:

La prima edizione del Gran Carnevale di Maiori, lungo la Costiera Amalfitana, come è possibile leggere sulle pagine ufficiali, ha delle origini molto particolari.

Nasce ufficialmente nel 1971 nonostante le premesse si creano già a partire dall’anno precedente. Infatti, alla terza edizione del Carnevale di Minori, il gruppo Nuova Naiade di Maiori era stato invitato per presentare una scenetta su di un palco ambulante.

La scenetta, dal titolo Satyricon, portava in scena la rappresentazione di un banchetto dell’antica Roma e prevedeva la presenza di 15 figuranti. La particolarità fu che i ragazzi coinvolti banchettavano veramente!

Il gruppo si classificò nella premiazione all’ultimo posto non ritenendo il risultato equo.

Così per loro volontà l’anno dopo, nel 1971, nacque il Primo Gran Carnevale Maiorese. Immediato fu il successo dell’iniziativa.

L’intenzione sin da subito fu quella di riuscire a coinvolgere i vari paesi della Costiera; infatti, già dopo pochi anni la manifestazione vedeva l’afflusso di decine di migliaia di spettatori.

Curiosità sul Gran Carnevale di Maiori:

Certamente una delle caratteristiche del Gran Carnevale Maiorese sin da subito furono i carri.

All’inizio non erano in carta pesta ma delle vere e proprie rappresentazioni teatrali molto ricercate e divertenti svolte su palchi in movimento.

Sul sito del Gran Carnevale si ricordano:

  • “Le mille e una notte”
  • “Brancaleone alle crociate“
  • “Il ring Benvenuti-Monzon”
  • “Le Hawaii al Carnevale di Maiori” del 1972
  • “L’inferno” con i canti della Divina Commedia
  • “Moulin Rouge” del 1973
  • “Viaggio di Ulisse” del 1974

Dalla metà degli anni ’70 si iniziano a costruire, grazie alla bravura degli artigiani, carri più elaborati utilizzando sia ferro che cartapesta.

I carri nel corso del tempo non solo migliorano esteticamente ma c’è un’evoluzione anche nell’aspetto artistico.

Le bellezza del Gran Carnevale di Maiori è lo spirito, la fantasia e la passione con cui l’organizzazione riesce a coinvolgere e a incuriosire tantissime persone ogni anno.

Il Gran Carnevale di Maiori è un evento sempre attesissimo, diventato una vera tradizione per tantissime persone!

Gran Carnevale di Maiori 2022:

Per seguire tutti gli aggiornamenti sull’edizione 2022 vi consigliamo di consultare il Sito Ufficiale o la Pagina Facebook del Gran Carnevale di Maiori.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

7 + 13 =