Cosa vedere a Siracusa

Siracusa: una delle più belle città della Sicilia

Siracusa è una delle più belle città della Sicilia: si trova sulla costa ionica. E’ una zona magnifica ed amata da tutti sia per le sue bellezze ma anche per il mare mozzafiato e per l’ottimo cibo che offre.

Inoltre è conosciuta per le rovine antiche che possiede.

Curiosità

Siracusa è stata l’unica città ad essere rivale di Atene. Il filosofo greco Platone la visitò tre volte perché ritenevache fosse la città giusta per fondare la “sua” Repubblica.

10 attrazioni da vedere a Siracusa

La guida descritta di seguito farà conoscere nel dettaglio cosa offre Siracusa:

  • Ortigia: si tratta di un’isola grande poco più di un chilometro che chiamano “U’ Scogghiu (lo scoglio). E’ considerata una delle isole abitate più belle del mondo. Comunque nonostante sia considerata un’isola non lo è del tutto perchè è collegata alla terraferma dal Ponte Umbertino e dal Ponte Santa Lucia;
  • Il Duomo: è una costruzione che ha accolto tutte le religioni. È stato un tempio jonico, siculo, dorico dedicato ad Atena, poi romano, è stato anche una moschea ed infine la prima chiesa cristiana d’Europa in stile normanno;
  • Santa Lucia alla Badia e Caravaggio: è una chiesa quasi anonima se confrontata alla bellezza del Duomo. L’interno è spoglio ed ha uno stile monastico dovuto al risultato dei molti rifacimenti avvenuti nel tempo. Eppure questa chiesa è molto amata dai siracusani perché Santa Lucia nacque a Siracusa dove fu martirizzata nel 304;
  • Il Parco Archeologico della Neapolis: questo parco si è salvato dai danni dell’urbanizzazione che ha aggredito la città siciliana. Il Teatro Greco, l’Orecchio di Dionisio, l’Anfiteatro, il Tempio di Gerone e la Tomba di Archimede sono delle testimonianze più importanti d’Europa: rientrano anche come Patrimonio Mondiale dell’Umanità;
  • Castello Maniace: il Castello Maniace si trova sulla meravigliosa zona pedonale  del lungomare Alfeo. E’ un castello molto scenografico ed affollato nel periodo estivo;
  • Le Catacombe di San Giovanni e la Cripta di San Marciano: si trovano nei pressi del Parco Archeologico della Neapolis. Si tratta di un’affascinante basilica a cielo aperto che nei suoi sotterranei si trova l’acquedotto greco che i romani trasformarono in catacombe per poter ospitare i defunti;
  • Museo Archeologico Paolo Orsi: è situato a Villa Landolina. Qui sono conservati tutti i tesori di Siracusa che è stato dedicato a Paolo Orsi (archeologo che scoprì i principali siti archeologici di Siracusa). Espone ritratti dell’epoca romana, reperti in terracotta e scene dell’Antico Testamento scolpite nel marmo bianco;
  • Museo di Palazzo Bellomo: è stato costruito dagli svevi ed è stato un convento poi diventato di proprietà della famiglia Bellomo. Dal ’48 ospita una collezione di opere d’arte sia siracusane che siciliane dell’epoca araba, bizantina e normanna.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

10 + 6 =