Cosa vedere a Bari

Tour nella città di Bari

Bari è il capoluogo della Puglia. E’ una città tutta da vedere: bella all’ennesima potenza!

Offre tanto da visitare per chi vuole avventurarsi fra particolari affascinanti di una delle più belle cittadine pugliesi.

Bari: una delle migliori mete europee

Per il Lonely Planet (la guida per tutti i viaggiatori) Bari è il migliore luogo europeo da visitare: scelta effettuata fra dieci finalisti del Best in Europe.

Questa scelta è avvenuta perchè Bari, risulta possedere meraviglie paesaggistiche, artistiche e culturali: connubi perfetti per i visitatori che troverebbero ciò di cui hanno bisogno.

Quartiere San Nicola: Bari Vecchia

Iniziamo con il quartiere San Nicola, meglio conosciuto come Bari Vecchia. Questa zona risale al Medioevo ed infatti girando tra i suoi vicoli si potrà ancora notare i segni dell’epoca.

A Bari vecchia, il tempo sembra essersi fermato: le case sono quelle dal sapore antico in cui il loro colore bianco e l’aria rustica la fanno da padrona mentre le donne preparano ancora le orecchiette rigorosamente a mano sugli spianatoi.

Ma non solo…il quartiere di notte è il centro della movida della città.

Bari sotterranea

Si può visitare Bari sotterranea attraversando tutta la vecchia città e scoprendo i resti dei primi insediamenti dall’età del Bronzo fino a quelli dell’epoca romana. La visita guidata lascerà senza fiato…una storia costruita su quella precedente.

Il Teatro Petruzzelli

Si tratta del quarto teatro più grande d’Italia: fu ricostruito nel 2009 dopo l’incendio del 1991 che lo devastò completamente.

La Basilica di San Nicola

La Basilica fu costruita nel 1089 e risale all’XI sec. è uno delle più importanti strutture religiose: sono milioni i pellegrini che da tutto il mondo che vengono a rendere omaggio a San Nicola.

E’ il Patrono di Bari: santo molto amato sia dai cattolici che dagli ortodossi; infatti, le funzioni, si celebrano nei due riti religiosi in base al rito di Costantinopoli.

Il Castello Svevo Normanno

Il Castello, è uno dei monumenti in stile romanico più importanti d’Italia ed è stato costruito su un precedente castello voluto da Ruggero il Normanno nel 1131:  questo edificio fu distrutto completamente nel 1156 e nel 1223, Federico II di Svevia lo ricostruì. Il Castello Svevo Normanno svetta  sulla città vecchia: domina il mare e protegge l’ingresso principale della città.

Il Castello è anche la sede della Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici e Storici della Puglia.

Il Lungomare di Bari

Il lungomare di Bari si affaccia sullo splendido mare pugliese ed è uno dei più belli d’Italia.

Fu inaugurato nel 1927 in epoca fascista.  Dal lungomare si possono ammirare sia palazzi in stile Liberty che l’atmosfera di Bari tra il verde, il mare e l’allegria della movida.

Da un lato c’è la città vecchia mentre dall’altro si affaccia su alcune strutture importanti: Albergo delle Nazioni, teatro Kursaal Santa Lucia, Palazzo della Provincia.

Il Quartiere Murat

A Bari vecchia si può visitare anche il quartiere Murat (prende il nome da Gioacchino Murat ma, inizialmente, voluto da Ferdinando IV nel 1790): la prima casa fu costruita nel 1816.

Si racconta che nella prima pietra posta, sia stato deposto un anello prezioso, dono di Gioacchino Murat al nuovo borgo barese.

Il quartiere murattiano si estende dalla stazione ferroviaria alla costa: è caratterizzato da edifici del XIX sec. e locali. La zona ospita l’Università degli Studi “Aldo Moro”.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

11 + 15 =