Come organizzare una visita ai Trulli di Alberobello

Alberobello Patrimonio dell’Unesco

I Trulli di Alberobello nominati Patrimonio Dell’Umanità dall’Unesco sono una delle attrattive più amate della bellissima Puglia. Nella città si trovano oltre 1.400 trulli: una vera delizia per gli occhi dei turisti e di chi ama questa meravigliosa città fiabesca.

Queste “sculture” sono realizzate in pietra senza malta: sono formate da un cilindro con un cono sopra ed i pinnacoli.

I trulli hanno simboli magici sui tetti in quanto si pensava che avessero un significato esoterico.

I Trulli di Alberobello, si trovano in Prov. di Bari, nella Valle d’Itria, precisamente fra il mar Adriatico ed il mar Ionio.

 

Una visita ai Trulli di Alberobello

Alberobello è un paesaggio unico al mondo. Quando ci si avvicina ai Trulli è come entrare in una fiaba…in un mondo fatato.

Alberobello è formato da tante viuzze e terrazze panoramiche che danno la possibilità di ammirare un panorama indescrivibile: sotto di esse si apre un squarcio di paesaggio incantevole da cui non ci si vuole più allontanare.

Quando è il momento ideale per visitarli?

Sarebbe meglio visitarli nella bassa stagione quando c’è meno gente in giro che potrebbe rovinare le bellissime passeggiate fra quelle incantevoli viuzze.

Tra l’altro, uno dei momenti migliori per visitarli, sarebbe farlo all’alba. Questo darà modo di ammirare ancora di più lo spettacolo che regalano. Tutti dormono ma…qualcuno ammira indisturbato l’incantevole paesaggio lustrando gli occhi del turista curioso ed ammaliato da cotanta bellezza.

Un altro momento in cui poter visitare i Trulli è il periodo di Natale…un periodo perfetto in cui poter assistere alle manifestazioni natalizie passeggiando fra i trulli: l’atmosfera natalizia diventa ancora più magica!

Consigli per organizzare una visita ad hoc

La visita al “paese dei Trulli” è importante organizzarle per bene perché c’è tanto da vedere oltre ai trulli stessi: i negozietti con tante cianfrusaglie sono una chicca che non si può tralasciare perché tutto ciò che vendono è da ammirare…toccare con mano vi darà la possibilità di “capire” la bellezza di tutto quello che offre Alberobello ed i suoi Trulli.

Girando per quelle stradine vi farà “assaporare” la vera essenza del paese.

Il consiglio principale è quello di trascorrere la giornata fra quelle strade e quei negozi: passeggiare con calma per esplorare gli angoli più nascosti e perché no anche pranzare in un localetto tipico.

L’occasione più bella sarebbe quella di restare la sera per dormire in un trullo: meraviglia delle meraviglie! La maggior parte dei turisti vanno via ma qualcuno preferisce riposare lì: fra quelle pietre che sembrano “abbracciarti” e… non vorresti andare più via perché sei entrato nella fiaba vera e propria.

Le strade e le zone più importanti di Alberobello

Il Rione Monti è uno dei più belli delle stradine di Alberobello.

Via Monte Nero è una delle strade che porta alla zona alta dei trulli.

Raggiunta la Chiesa di S. Antonio bisogna girarsi per ammirare e restare a bocca aperta davanti ai tantissimi trulli che ci si trova di fronte.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

7 + 6 =