Ponte Leproso

In romantica solitudine poco fuori dalla città, sorge il Ponte Leproso, di età romana, restaurato nel Medioevo. Da questo Ponte la via Appia si immetteva nella città per proseguire alla volta di Brindisi e quindi dell’ Oriente. Il nome “Leproso” fu dato in epoca medievale, probabilmente per l’esistenza nella zona di un lebbrosario. L’ardita ed imponente opera, a cavallo del fiume Sabato, offre all’occhio dell’ osservatore uno spettacolo suggestivo con le sue quattro arcate ed il caratteristico andamento a schiena d’ asino. Il ponte fu costruito con molta probabilità su un preesistente ponte sannitico da Appio Claudio Cieco nel III secolo a.C., in occasione dell’apertura della Via Appia.

Operatori

Il progetto Rete Siti Unesco ha come obiettivo la creazione di un’offerta turistica unica e integrata dei patrimoni del Sud Italia. Per godere pienamente l’esperienza di viaggio nelle 19 destinazioni Unesco, puoi selezionare all’interno della rete di operatori aderenti tra i migliori servizi turistici locali. Scegli dove mangiare, dormire, acquistare, come muoverti e lasciati guidare alla scoperta di questi territori!

Contattaci

Trattamento Dati Personali

15 + 9 =