Anfiteatro Capuano

L’anfiteatro Capuano è un anfiteatro romano situato nei pressi dell’Antica Capua (Santa Maria Capua Vetere). Si tratta di uno dei più importanti anfiteatri del mondo per dimensioni: in grandezza è preceduto solo dal Colosseo di Roma. Attualmente è protetto dal Ministero per i beni e le attività culturali in accordo con il Polo museale campano, in quanto nel corso degli anni ha subito numerosi atti di vandalismo.

Durante il dominio normanno l’anfiteatro fu usurpato per prelevare le pietre con le quali si costruì gran parte del Castello delle Pietre a Capua. Fu anche sfruttato come cava di materiali e marmo per la costruzione di molte altre parti della città e ulteriori monumenti importanti, come il Duomo.

L’anfiteatro seguiva l’architettura tipica con forma ellittica, estendendosi su tre piani. L’anfiteatro Capuano fu il primo a essere costruito di tale grandezza, per questo si crede che servì da ispirazione per il Colosseo. Fu anche il primo a ospitare la più grande e rinomata scuola per gladiatori romani.

Operatori

Il progetto Rete Siti Unesco ha come obiettivo la creazione di un’offerta turistica unica e integrata dei patrimoni del Sud Italia. Per godere pienamente l’esperienza di viaggio nelle 19 destinazioni Unesco, puoi selezionare all’interno della rete di operatori aderenti tra i migliori servizi turistici locali. Scegli dove mangiare, dormire, acquistare, come muoverti e lasciati guidare alla scoperta di questi territori!

Contattaci

Trattamento Dati Personali

5 + 7 =