Pagnotta del Dittaino DOP

L’origine della Pagnotta del Dittaino è molto antica, così come la tradizione cerealicola ennese.  Il mito narra che nel lago di Pergusa, per quattro mesi l’anno Ade liberava dagli inferi la dea Cerere, la quale risalendo sulla terra rendeva i terreni rigogliosi e lussureggianti con il suo tocco, in particolare per la produzione di grano duro, materia prima della Pagnotta del Dittaino.  È un pane Dop ottenuto mediante un particolare processo di lavorazione che prevede l’impiego del lievito naturale, detto “crescenti” e dalla semola rimacinata di grano duro di ottima qualità, prodotto principalmente nelle colline ennesi,  che lo rende molto digeribile. Si distingue per la consistenza della crosta, per il colore giallo tenue, per l’alveolatura fine e uniforme della mollica, nonché per le caratteristiche sensoriali quali odore, sapore e freschezza che si mantengono inalterate per circa una settimana.

1

servizi gratuiti

N

migliori condizioni

y

altri servizi

le destinazioni

Ravello

Ravello

Secondo la storia Ravello fu fondata da romani in cerca di un luogo sicuro durante un periodo di...

leggi tutto
Amalfi

Amalfi

Le origini di Amalfi sono avvolte nella leggenda. Numerosi, infatti, sono i miti legati alla sua...

leggi tutto

calendario eventi

Contattaci

Trattamento Dati Personali

8 + 10 =