Il look a Positano dagli anni ’50 ad oggi

La moda a Positano

La moda a Positano nasce alla fine degli anni ’50, quando da essere un paese di pescatori, diventò il paese del turismo e della “dolce vita”.

Una moda fresca e colorata come lo è la Costiera Amalfitana: sempre allegra e festaiola!

Negli anni prima dell’avvio del turismo della “dolce vita“, il turismo, era basico senza slanci particolari. Era frequentata solo da pittori, musicisti e nobili soprattutto provenienti dal Nord Europa, attirati dal clima mite.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale venne scoperta da vari tipi di visitatori: personaggi del jet set, nobili, intellettuali ma anche figli dei fiori. Tutti insieme creavano veramente un “simpatico” miscuglio di personaggi che prendevano di mira la Costiera in primavera ed in estate.

Quindi, se prima era una zona di pescatori e le spiagge erano utilizzate solo per preparare le barche, ora erano diventate anche un ritrovo dove incontrarsi, farsi il bagno, abbronzarsi e divertirsi.

Positano ed il suo stile

Le turiste desideravano indossare abiti freschi e comodi: infatti, lo stile a cui si rifà la moda di Positano era informale e colorata.

Idea che nasce da alcune sarte che inventarono la “moda delle pezze“. Grande intuizione che prese spunto dalla tradizione locale dell’uso dei canovacci di canapa e cotone tinti in casa con dei colori sgargianti.

E fu così che iniziarono a confezionare gonne con il merletto, abiti scollati, camicioni copricostume, bikini realizzati all’uncinetto o di tessuto arricchiti con applicazioni varie.

I pantaloni più amati erano quelli “alla pescatora”: modello sotto al ginocchio (comodi per salire e scendere dalle barche). Amati da tutte le donne per la “simpatia” del pantalone e per la sua comodità…

La moda a Positano: ieri come oggi!

La moda a Positano, dagli anni ’50 ad oggi è un appuntamento fisso con l’estate. Il pantalone “alla pescatora” fu lanciato nel 1950 ma ogni estate ritorna: magari modificato o più particolareggiato ma ritorna…E’ il must della moda per ogni estate che arriva.

A quanto pare una moda che non è stata passeggera anzi…è durata nel tempo e durerà ancora perché il pantalone è proprio sinonimo di comodità e freschezza: quello che vuole l’estate!

Oggi, il famoso pantalone, lo si trova dappertutto ma sicuramente acquistato nelle stradine di Positano ha un suo perché…perchè ha un valore aggiunto: si tratta di un acquisto “stile Positano” effettuato nella splendida città!

Lo shopping fatto nelle boutique di quelle stradine è l’attività più piacevole che i turisti facciano perché non si può passeggiare per Positano senza fare neanche un acquisto in quelle botteghe così carine.

Conclusione

Ieri come oggi chi arriva a Positano viene sedotto dai suoi colori, dalla sua perenne aria di vacanza e ha voglia di cambiare look scegliendo uno stile più fresco e informale.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

4 + 7 =