Cosa vedere a Palermo

Quali sono i luoghi da visitare a Palermo?

Palermo è assolutamente una meraviglia: è molto ricca di attrazioni che fare una scelta è veramente difficile! Palermo e dintorni è assolutamente da non perdere!

Una passeggiata fra dieci posti incantevoli

La scelta è molto difficile in quanto, Palermo, ha tante attrazioni che sceglierne solo dieci significa perdere più della metà di ciò che di bello possiede.

Tutto ciò che si andrà a visitare si trova all’interno del centro storico che è anche il più grande d’Europa.

Ecco cinque luoghi da visitare e di cui resterete ammaliati:

  1. Mercato Storico del Ballarò: è il più antico mercato di Palermo. Di fonte araba come quello del Capo e quello di Vucciria: è una festa di colori, odori, sapori e suoni. Negozi (Putìe) e bancarelle che si espandono per tutto il quartiere mostrando i prodotti di ogni tipo: carne, pesce, frutta e verdura. Oltre a cibo street food: panini (panelle alla “Pollanche”), patate bollite, polpo, pannocchie bollite e fichi d’india ma…chi più ne ha più ne metta in quanto l’assortimento è ancora vasto;
  2. Teatro Politeama: inaugurato nel 1874 mentre era ancora incompleto. Ad  iniziare la costruzione era stato  Giuseppe Damiami Almeyda: sarebbe stato il “Teatro del popolo” ma poi è stato intitolato diversamente. La sua caratteristica è la sala a forma di ferro di cavallo: una capienza di 5.000 spettatori con  una galleria ed una doppia fila di palchi ma la parte più incantevole è l’esterno. Ha una forma circolare che si somiglia al Pantheon: sull’arco posto all’ingresso si potrà ammirare una statua di bronzo del Dio Apollo;
  3. Teatro Massimo: è il più grande teatro lirico d’Italia conosciuto anche a livello internazionale. E’ stato costruito nella seconda metà del 1800 ed è ricco di decori pregiati: l’esterno somiglia ad un tempio greco (è realizzato in stile neoclassico). Gli unici più importanti prima di esso sono: la Staatsoper di Vienna e l’Opéra di Parigi;
  4. Palazzo dei Normanni e Cappella Palatina: conosciuto come il Palazzo Reale. E’ una vera e propria tanto è sontuosa: ricca di mosaici ed affreschi. Tra i vari appartamenti , il più importante, è la Cappella Palatina con stalattiti in legno e mosaici bizantini. Oggi, una parte del Palazzo, è la sede dell’Assemblea Regionale Siciliana;
  5. Cattedrale di Palermo: è stata costruita nel 1185 ed è stata dedicata alla Santa Vergine Maria Assunta. La struttura è a croce latina: ha 3 navate divise da pilastri con statue di santi. Dal 2015 fa parte del Patrimonio dell’Unesco. All’interno ci sono le tombe di Federico II, Enrico VI e l’imperatrice Costanza e Ruggero: inoltre si potrà visitare la Stanza del Tesoro dove ci sono i paramenti sacri dal XVI al XVIII sec. e la tiara d’oro di Costanza d’Aragona.

Conclusioni

Palermo è molto grande oltre che molto ricca di bellezze da visitare quindi non…finisce qui!

Non si terminerà mai di “raccontare” altre meraviglie della nostra amata Sicilia.

Contattaci

Trattamento Dati Personali

9 + 15 =